Nella banca dati brasiliana del germoplasma, fin dal 1981, tra le tante varietà iscritte ce n’è una che non fa dormire sonni tranquilli al mondo del vino italiano. È la vitis vinifera “prosecco tondo”, una denominazione pericolosamente uguale a un campione dell’export made in Italy come il Prosecco Doc e Docg. Il prosecco insomma in Brasile […]

MILANO (MF-DJ)–Al via oggi a Milano la “Business maratona del food”, due giornate di incontri d’affari organizzati da Assocamerestero – l’Associazione di cui fanno parte le 78 Camere di Commercio Italiane all’Estero (CCIE), Soggetti imprenditoriali privati, esteri e di mercato, e Unioncamere – e Promos, Azienda Speciale della Camera di commercio di Milano, Monza Brianza […]

Ritirati alla fiera di Colonia decine di prodotti contraffatti grazie al servizio attivato da Fiere di Parma e Federalimentare All’Anuga, la più grande fiera del mondo dedicata al food in corso fino a domani a Colonia, sono stati ritirati decine e decine di prodotti Italian Sounding, dalla Pasta Ciao alla passata Tomatino e Parmigiano tarocco, […]

La mortadella, il prosecco, la mozzarella, e il parmigiano, naturalmente. Prodotti italiani che i ricchi russi vengono ad acquistare direttamente nel nostro Paese, ma che la maggior parte dei loro connazionali può trovare solo in versione taroccata. Il parmesan made in Mosca, le bollicine prodotte in Crimea, la Pizza “quatro formaggi” (scritto proprio così, con […]

Un alimento italiano esportato su 5 è doc, ma due made in Italy su tre in commercio all’estero sono falsi. E ancora: le esportazioni agroalimentari griffate tricolore hanno raggiunto nel 2015 un valore record di 36,8 miliardi di euro, ma la pirateria del made in Italy a tavola è un affare da 60 miliardi e […]

“In Italia non si fanno scelte di sistema”. E questo, nell’analisi di Luca Ponzi, vale anche di più dei poderosi numeri prodotti dal sistema agromafia e dalla persistenza del fenomeno Italian sounding. Il giornalista Rai, autore insieme alla collega del Sole 24 ore Mara Monti di “Cibo criminale”, una rassegna di casi giudiziari nel settore […]

L’Italian sounding, quel fenomeno per cui si utilizzano immagini e marchi che fanno riferimento all’Italia allo scopo di vendere prodotti che nulla hanno a che fare con l’Italia. Una truffa a tutti gli effetti, il cui volume d’affari, secondo Assocamerestero, tocca i 54 miliardi: più della metà dell’intero fatturato dell’industria alimentare del nostro Paese. Una […]

Nomi, etichette, foto: tutto fa pensare al made in Italy alimentare d’eccellenza. Ma è la malizia dei produttori stranieri per conferire ai loro prodotti una patente ingannevole. “Soltanto negli USA – spiega Ambrosi, presidente di Assolatte – questo ‘scherzo’ produce un volume d’affari da venti miliardi di dollari”. ROMA – L’alimentare è certamente il settore […]

In questo periodo di crisi economica si parla spesso dell’italian sounding, termine che indica un prodotto agroalimentare distribuito all’estero, il cui nome rimanda alla tradizione italiana. Non è la prima volta che le nostre associazioni di categoria accusano aziende estere di utilizzare una discutibile strategia di marketing, proponendo copie di un prodotto tipicamente italiano dal […]